ERGE Studio Associato Medico Sportivo

News

torna alle news
15 marzo 2018

STEPHEN HAWKING E LO SPORT...

Sportivo, ma senza fatica. Nei suoi anni ad Oxford Stephen Hawking acquisì una discreta notorietà proprio grazie allo sport: nonostante non fosse mai stato dotato di un fisico atletico, anche prima che gli venisse diagniosticata la sclerosi laterale amiotrofica che lo costrinse poi alla immobilità sulla sedia a rotelle, si unì alla squadra di canottaggio dell'università ricoprendo per altro con successo il ruolo di timoniere (manco a dirlo colui che scandisce il tempo ai rematori). Un po' per sfuggire alla solitudine che avvertì al suo primo anno da studente e un po' (immaginiamo) per quella sete di conoscenza che sempre ha contraddistinto il geniale cosmologo, fisico, matematico e astrofisico britannico, Hawking insospettabilmente ha vissuto anche delle esperienze sportive come testimonia questa immagine risalente al 1961 che lo ritrae giovane timoniere diciannovenne.